Questo sito utilizza cookie (tecnici o di terze parti). Proseguendo la navigazione, consenti il loro utilizzo.

 

MANUTENZIONE DEL TAPPETO ERBOSO A FINE INVERNO

SI AVVICINA A GRANDI PASSI LA PRIMEVERA VEDIAMO COSA SERVE AL VOSTRO PRATO

PER ESSERE AL TOP !!

DURANTE LA FASE INVERNALE ABBIAMO LASCIATO IL PRATO AL PROPIO DESTINO VISTO CHE DI OPERAZIONI DURANTE I MESI

FREDDI E' MEGLIO NON FARNE, MA CON L'ARRIVO DELLA PRIMAVERA DI OPERAZIONI CE NE SONO E NON SONO DIFFICILI,

VEDIAMO QUALI .

TAGLIO PRELIMINARE DELL'ERBA

UN TAGLIO DELL'ERBA IN QUESTA FASE IN REALTA' CI CONSENTE DI ESEGUIRE DIVERSE OPERAZIONI, INNANZITUTTO PARLIAMO DI

UNA COSA CHE MOLTI IGNORANO L'ALTEZZA DI TAGLIO , PER NON ROVINARE IL TAPPETO ERBOSO L'ERBA VA TAGLIATA DI UN TERZO

DELL'ALTEZZA TOTALE , QUESTO CONSENTE AL PRATO DI SOPRAVVIVERE MEGLIO DI EVITARE MALATTIE FUNGINE, DI SVILUPPARE MEGLIO

L'APPARATO RADICALE , E NON MENO IMPORTANTE DI NON LASCIARE SPAZI DI TERRENO LIBERI PER LA CRESCITA DI ERBACCE.

UNA VOLTA ESEGUITO IL TAGLIO CI ACCORGIAMO CHE ABBIAMO FATTO DI VERSE OPERAZIONI IN UNA , ABBIATO TAGLIATO L'ERBA, ASPORTATO

FOGLIE SECCHE PICCOLI RAMI E SPORCIZIA ACCUMULATA DURANTE L'INVERNO, E TOLTO DI MEZZO MOLTE ERBE INFESTANTI.

ARIEGGIATURA DEL TERRENO

FINITO IL TAGLIO POSSIAMO PASSARE AD UNA FASE MOLTO IMPORTANTE L'ARIEGGIATURA DEL TERRENO , CHE SI PUO' ESEGUIRE

MANUALMENTE TRAMITE APPOSITI RASTRELLI OPPURE CON DELLE MACCHINE SPECIFICHE CHE SI POSSONI NOLEGGIARE .

QUESTA OPERAZIONE IL REALTA' MOLTO SEMPLICE .CONSISTE NELL'INCIDERE IL TERRENO CON DELLE LAME , CHE DURANTE IL LORO MOVIMENTO

DISSODANO IL TERRENO ,EVITANDO CHE SI COMPATTI TROPPO ,E PREVENENDO COSI' ANCHE RISTAGNI DI ACQUA.

L'OPERAZIONE DI DISSODAMENTO ASPORTA ANCHE TUTTI QUEI FILI DI ERBA INGIALLITI ED AVVIZZITI DURANTE I MESI INVERNALI.

A FINE OPERAZIONE BISOGNERA' RACCOGLIERE TUTTA L'ENORME MASSA DI RESIDUI DAL PRATO , LA COSA PIU' SEMPLICE DA FARE E' QUELLA

DI PASSARE DI NUOVO IL NOSTRO TAGLIAERBA AVENDO CURA DI ANDARE MOLTO PIANO PER RACCOGLIERE BENE TUTTE LE ERBACCE.

A QUESTO PUNTO L'OPERAZIONE DISSODAMENTO E' TERMINATA , ADESSO AVREMO UN TAPPETO LIBERO DAI RESIDUI, CON TERRENO LEGGERMENTE

SMOSSO, QUINDI AVREMO MAGGIORE CORCOLAZIONE DI ARIA E DI LUCE .

CONCIMAZIONE DEL PRATO

QUESTA FASE MOLTO IMPORTANTE IN GENERE VA FATTA SUBITO DOPO L'ERIEGGIATURA DEL PRATO IN MODO DA MASSIMIZZARE I LAVORI GIA'

ESEGUITI, IL COMCIME INFATTI AGIRA' NEL MIGLIORE DEI MODI DOPO AVER FATTO UNA PREPARAZIONE COME INDICATO AI PUNTI PRECEDENTI.

CI SONO DIVERSI TIPI DI CONCIME IN QUESTA FASE SI PREFERISCONO I PRODOTTI A RILASCIO CONTROLLATO CON TITOLO DI AZOTO PIU' ALTO

PERCHE' QUESTO GARANTIRA' UNA RIPRESA DEL PRATO PIU' VELOCE, POI CI SONO QUELLI CONTENENTI IL FERRO CHE ANDRANNO UTILIZZATI NEI

TAPPETI ERBOSI CON INFESTAZIONI DI MUSCHIO, ED INFINE I PRODOTTI CON TITOLO DI AZOTO PIU' BASSO MA CON ALTO TITOLO DI POTASSIO

QUESTI PRODOTTI SECONDO IL NOSTRO PARERE SONO I MIGLIORI UNA VOLTA AVUTA LA RIPRESA DEL PRATO PERCHE' GARANTISCONO UNA CRESCITA

REGOLARE MA MOLTO LENTA DELL'ERBA EVITANDO COSI' TANTI TAGLI , E LIMITANDO MOLTO L'ATTACO DI FUNGHI PATOGENI.

IRRIGAZIONE DEL TAPPETO ERBOSO

IL PRATO DOMESTICO ANDREBBE IRRIGATO A SECONDA DELLE ESSENZE UNA , DUE VOLTE AL GIORNO AL MASSIMO ,TENEDO CONTO CHE IL FABBISOGNO

DI ACQUA MEDIO A SETTIMANA E' DI 2,5 CM.

QUESTA QUANTITA' E ' MOLTO DIFFICILE DA QUANTIFICARE , MA SI POSSONO UTILIZZARE DELLE TECNICHE CHE CI GARANTIRANNO UN RISULTATO

PERFETTO .

INNANZITUTTO INNAFFIARE IL PRATO PER UN TEMPO NON TROPPO BREVE MINIMO 10/15 MINUTI , IN PROSSIMITA' DELLE PRIME ORE DEL GIORNO,

QUESTE DUE PRATICHE CI CONSENTONO DI EVITERE' L'INSORGERE DI FUNGHI PATOGENI CHE FANNO ESSICARE IL PRATO.

EVITARE RISTAGNI DI ACQUA QUESTO RISULTA MOLTO SEMPLICE UTILIZZANDO DUE SENSORI DA APPLICARE ALLA CENTRALINA DI IRRIGAZIONE,

AFFONTEREMO UNA PICCOLA SPESA INIZIALE CHE SI RIPAGHERA' DA SOLA, EVITANDO SPRECHI DI ACQUA. E FASTIDIOSI TRATTAMENTI AL PRATO,

I SENSORI DA APPLICARE SONO IL SENSORE DI PIOGGIA CHE NO FA PARTIRE L'IRRIGAZIONE IN CASO DI PIOGGIA ED IL SENSORE DI UMIDITA' , CHE

ALLO STESSO MODO NON FA PARTIRE L'IRRIGAZIONE IN CASO DI TERRENO TROPPO UMIDO, EVITANDI RISTAGNI DI ACQUA MOLTO DANNISI AL PRATO

ED EVITANDI LA CRESCITA DI MUSCHIO.

RICORDIAMO CHE UNA GIUSTA IRRIGAZIONE DEL TAPPETO ERBOSO EVITA ANCHE LA NASCITA DELLE ZANZARE........