Questo sito utilizza cookie (tecnici o di terze parti). Proseguendo la navigazione, consenti il loro utilizzo.

 

LA SFEMMINELLATURA O SCACCHIATURA DEL POMODORO

LA SFEMMINELLATURA O SCACCHIATURA DEL POMODORO

QUESTA PRATICA E' INDISPENSABILE ALLA CORRETTA CRESCITA DELLE NOSTRE

PIANTE DI POMODORO .

SU QUALI PIANTE VA FATTA ?

SI EFFETTUA SOSTANZIALMENTE SOLO SULLE PIANTE A TAGLIA INDETERMINATA O PIANTE

RAMPICANTI.

QUANDO VA FATTA ?

L'OPERAZIONE VA RIPETUTA DI TANTO IN TANTO SEGUENDO LA CRESCITA DELLA PIANTA.

SI INIZIA QUANDO LE PIANTE MEDIAMENTE RAGGIUNGONO UN'ALTEZZA PARI A CIRCA 50 CM.

A QUEL PUNTO SI NOTANO SULLA PIANTA DEI GERMOGLI CHE FUORIESCONO DALL'ATTACCATURA

TRA LE FOGLIE ESISTENTI ED IL GAMBO DELLA PIANTA.

QESTI GERMOGLI O FEMMINELLE VANNO PERIODICAMENTE TOLTI IN MODO CHE IL CARICO DI RAMI

SIA EQUILIBRATO , INFATTI TROPPI RAMI NON CONSENTIREBBERO ALLA PIANTA DI GARANTIRE UNA

GIUSTA PRODUZIONE.

COME SI DETERMINA QUANTI GERMOGLI LASCIARE?

DI NORMA SULLE PIANTE NON INNESTATE SI LASCIANO DUE GAMBI PRINCIPALI E POI PERIODICAMENTE

SI VANNO A TOGLIERE LE FEMMINELLE, LASCIANDO CRESCERE IN ALTEZZA LE PIANTE .

DICIAMO CHE PER UNA PIANTA NORMALE 2 GAMBI PRINCIPALI VANNO PIU' CHE BENE, SI AVRANNO COSI' FRUTTI

ABBONDANTI E DI BUONA DIMENSIONE , VICEVERSA LASCIARE PIU' GAMBI VUOL DIRE AVERE FRUTTI DI DIMENSIONE

PIU' PICCOLA , UNA CATTIVA CIRCOLAZIONE DI ARIA E QUINDI MINORE ALLEGAGIONE DOVUTI ALLA ECCESSIVA

PRESENZA DI FOGLIE, PER CUI RACCOLTI MINORI E DI MONORE QUALITA'

 

UN CONSIGLIO PRATICO , ESEGUITE LA SFEMMINELLATURA DURANTE LE NORMALI OPERAZIONI DI LEGATURA DEI POMODORI

IN MODO TALE FARETE SENZA ACCORGERVENE DUE OPERAZIONI IN UNA , ALLA FINE DELL'OPERAZIONE SI PUO' ANCHE

ESEGUIRE UN TRATTAMENTO A BASE DI RAME IN MODO CHE OLTRE ALLA NORMALE PROTEZIONE DELLE PARTI PIU' GIOVANI DELLA

PIANTA CHE NON HANNO MAI AVUTO TRATTAMENTI, SI VANNO A DISINFETTARE EVENTUALI FERITE DOVUTE ALLE OPERAZIONI

PRECEDENTI